L’agenda di Bruxelles e il caos normativo

A che punto siamo con la complessa normativa comunitaria in materia di finanza sostenibile? Quali le scadenze e gli obblighi più impellenti e quali invece sono ancora da stabilire?
Ne ha parlato Rita Annunziata con la nostra Ludovica D’Ostuni e con Alessandro Asmundo del Forum per la finanza sostenibile analizzando il calendario 2023-2027 delle policy ESG e mappando in particolare le novità relative alla tassonomia, all’SFDR e alle direttive Corporate Sustainability Reporting e Corporate Sustainability Due Diligence.
L’intervento su WeWealth di novembre.
Share: